L’Upc Tavagnacco ha deciso di ricordare Gabrielle Harbert, morta in seguito a una caduta da cavallo lo scorso settembre, organizzando un Memorial in suo nome organizzato lo scorso 16 maggio.
La piccola, 12 anni, vestiva la maglia gialloblu del Tavagnacco con la Esordienti. Per questo la società del presidente Roberto Moroso e del direttore sportivo Francesco Pravisani ha voluto organizzare un momento di sport per ricordarla, lei che amava molto il gioco del calcio.

E’ andato al Venezia il primo memorial dedicato a Gabrielle Harbert, la 12enne italo-americana scomparsa lo scorso settembre dopo una caduta da cavallo. Il ricordo della ragazzina, che ha vestito la maglia del Tavagnacco, è ancora vivo, come ha dimostrato l’evento organizzato in sua memoria.
Una bella giornata di sport ma soprattutto di emozioni, che ha visto la presenza dei genitori di Gabrielle per le premiazioni. La società gialloblu ha voluto consegnare alla famiglia di Gaby un mazzo di fiori e una targa con la scritta “Resterai sempre nei nostri cuori”. Presente anche il sindaco di Tavagnacco, Gianluca Maiarelli.
Per la cronaca sportiva, il memorial l’hanno vinto gli esordienti del Venezia davanti ai pari età di Marcon, Pordenone e Tavagnacco.