Sarà Palermo ad ospitare la prima tappa del tour Il gol delle Donne. L'evento, promosso dal Dipartimento Calcio Femminile della FIGC-Lega Nazionale Dilettanti, si svolgerà nel capoluogo siciliano nella giornata di venerdì 5 maggio. Il teatro della manifestazione sarà il Parco della Salute (Foro Umberto 1) a due passi da porta San Felice. L'obiettivo è quello di realizzare una giornata interamente dedicata alla promozione del calcio femminile, coinvolgendo il maggior numero di bambine e ragazze nella scoperta di questa affascinante disciplina che in Italia è alla ricerca della migliore affermazione. Per l'occasione sbarcherà a Palermo il Fun Village LND, dotato di mini-pitch per sfide 3 contro 3, calcio balilla umano e tanti altre attrazioni ispirate al gioco del calcio. Ci saranno i corner dedicati ai club siciliani di calcio femminile che potranno far conoscere le proprie attività al pubblico.

Alla conferenza stampa di presentazione nella splendida Sala degli Specchi sono intervenuti Sandro Morgana, Delegato al calcio femminile e Vicepresidente area sud della Lega Nazionale Dilettanti, Santino Lo Presti, Presidente del Comitato Regionale Sicilia della LND, Dino Corbo, Delegato Provinciale LND di Palermo, Anthony Barbagallo, Assessore allo Sport della Regione Sicilia e Giuseppe Gini, Assessore allo Sport della Città di Palermo.

In molti hanno creduto alla riuscita ed alla bontà dell'evento ideato dal Dipartimento Calcio Femminile. Per prima la Città di Palermo che ha dato il suo patrocinio alla manifestazione e che ha messo a disposizione la splendida location di Villa Niscemi per la conferenza stampa di presentazione. L'organizzazione sul territorio è stata affidata al Comitato Regionale Sicilia della LND ed alla sua Delegazione di Palermo. 

“Ringrazio le istituzioni, i partner ed i collaboratori del Comitato Regionale e della Delegazione Provinciale per il sostegno a questo evento - ha dichiarato Sandro Morgana, accompagnato dal Segretario del Dipartimento Calcio Femminile, Patrizia Cottini - Il calcio femminile italiano deve ancora colmare il gap con altri paesi in termini di investimenti, strutture ma anche di promozione. Il gol delle Donne va in quesa direzione: promuovere il calcio femminile, sottolineandole la bellezza. Allo stesso vuole essere un modo per ribadire lo slogan che è l’essenza esatta del progetto di sviluppo che il Dipartimento Calcio Femminile sta portando avanti: il coraggio dell’uguaglianza. Alle donne vanno riconosciute le stesse opportunità degli uomini nel giocare a calcio”.

“Il Dipartimento Calcio Femminile sta svolgendo un ruolo chiave nel sistema federale - ha affermato Santino Lo Presti, numero uno del CR Sicilia - sono certo che con le sue attività mirate si potrà ottenere l’aumento progressivo delle tesserate. Sta accadendo in Sicilia, in tutte le discipline, dopo aver innescato dei processi armoniosi tra istituzioni civili e sportive. Un modello che può valere certamente anche per il calcio femminile”.

Decisivo anche il sostegno di Coldiretti Palermo, per la quale è intervenuto il direttore Gerardo Fiorina Rampolla, che animerà l'area food a ridosso del villaggio dedicato al calcio femminile. Presenti anche Daniele Giliberti, responsabile del Parco della Salute, ed una rappresentanza di società siciliane quali Ludos, Le Ali di Belmonte e Femminile Marsala.

Fondamentale infatti sarà il supporto dei partner commerciali: HS Football, già fornitore ufficiale del materiale tecnico della LND, Select, che ha realizzato Athena, il pallone ufficiale della Serie A di calcio femminile, e L'Oréal Professionnel, rappresentato per l’occasione da Sebastiano Musco, Capo Settore Sicilia. Il brand, sinonimo di bellezza e di cura dei capelli, porterà sul posto dei parrucchieri offrendo dei servizi dal vivo. Una collaborazione con il calcio femminile che si rafforzerà con la partecipazione del movimento del football in rosa alla Hair Fashion Night del prossimo 22 giugno.